Analisi cellulare

Analisi Cellulare

Nel campo della biologia cellulare, l’analisi unicellulare è lo studio della genomica, trascrittomica, proteomica, metabolomica e interazioni cellula-cellula a livello di singola cellula. A causa dell’eterogeneità osservata sia nelle popolazioni di cellule eucariotiche che in quelle procariotiche, l’analisi di una singola cellula rende possibile scoprire meccanismi non visti quando si studia una popolazione di cellule in massa. Tecnologie come l’ordinamento cellulare attivato dalla fluorescenza (FACS) consentono l’isolamento preciso di singole cellule selezionate da campioni complessi, mentre le tecnologie di partizionamento di singole cellule ad alto rendimento, consentono l’analisi molecolare simultanea di centinaia o migliaia di celle singole non ordinate; ciò è particolarmente utile per l’analisi della variazione del trascrittoma in cellule genotipicamente identiche, consentendo la definizione di sottotipi cellulari altrimenti non rilevabili. Lo sviluppo di nuove tecnologie sta aumentando la nostra capacità di analizzare il genoma e il trascrittoma di singole cellule, nonché di quantificare il loro proteoma e metaboloma. Le tecniche di spettrometria di massa sono diventate importanti strumenti analitici per l’analisi proteomica e metabolomica di singole cellule. I recenti progressi hanno consentito di quantificare migliaia di proteine in centinaia di singole cellule e quindi rendere possibili nuovi tipi di analisi. Il sequenziamento in situ e l’ibridazione in situ fluorescente (FISH) non richiedono l’isolamento delle cellule e vengono sempre più utilizzate per l’analisi dei tessuti.