Elettroforesi su gel

L’elettroforesi su gel è una tecnica molecolare fondamentale utilizzata di routine nella ricerca scientifica per separare e analizzare macromolecole cariche. Applicando un campo elettrico a un mezzo a base di gel, macromolecole come proteine e frammenti di acido nucleico possono essere separate e purificate in base alla loro dimensione, carica o conformazione.

Sebbene sia spesso eseguita come procedura analitica dopo la PCR, i metodi elettroforetici su gel hanno avuto molto successo anche come tecnica preparatoria prima del blotting, del clonaggio, del sequenziamento del DNA e di varie altre applicazioni a valle.

CHE COS’È UN GEL?

Come suggerisce il nome, l’elettroforesi su gel coinvolge un gel: un blocco di materiale simile alla gelatina. I gel per separare il DNA sono di solito fatti di un polisaccaride chiamato agarosio, che è disponibile in fiocchi secchi polverizzati. Quando l’agarosio viene riscaldato in una soluzione tampone (acqua mescolata con alcuni sali) e lasciato raffreddare, si forma un gel solido leggermente morbido. A livello molecolare, il gel è una matrice di molecole di agarosio tenute insieme da legami idrogeno e che formano piccoli pori.

PRINCIPI DELL’ELETTROFORESI DEL GEL

La tecnica dell’elettroforesi su gel sfrutta la differenza di dimensioni e di carica delle diverse molecole di un campione. Il campione di DNA o di proteine da separare viene caricato attaccato a un gel poroso posto in un ambiente tampone ionico. Utilizzando la carica elettrica, ogni molecola di dimensioni e carica diverse si muoverà attraverso il gel a velocità diverse.

Il gel poroso usato in questa tecnica agisce come un setaccio molecolare che separa le molecole più grandi da quelle più piccole. Le molecole più piccole si muovono più velocemente attraverso il gel, mentre quelle più voluminose vengono lasciate indietro. La mobilità delle particelle è anche controllata dalla loro carica elettrica individuale. Due elettrodi di carica opposta che fanno parte del sistema tirano le molecole l’una verso l’altra in base alla loro carica.

Potete leggere di più sul nostro blog

1